Calendario pre – natalizio, createlo, organizzate e cercatelo!

C’è una tradizione che viene portata avanti da molte famiglie, piace ai bambini e anche agli adulti, si chiama il calendario natalizio.

Dal punto di vista religioso è il modo di prepararsi al 25 dicembre, giorno di nascita di Gesù Bambino o di arrivo di Santa Claus (Babbo Natale).

Calendario pre-natalizio o dell’avvento: una tradizione importante

Dato che per molti è una festa importante, c’è la tradizione di prepararsi giorno per giorno interiormente ma anche nelle cose da fare, perché ogni cosa è davvero importante.

Un calendario natalizio artigianale si può fare con una scatola o un cartellone di carta e 23 o 25 cose da fare partendo dal primo dicembre fino al 25.

Potete organizzare il vostro calendario come volete e dare significato a ciò che ritenete importante, ad esempio i famigliari, gli anziani o i bambini, potete decidere di fare fioretti o prendere l’occasione di questo mese festivo così importante per organizzare tutte quelle cose, anche pochissime, a cui non riuscite mai a pensarci.

Calendario pre-natalizio anche nell’ambiente di lavoro

Potrebbe essere un’idea da vivere anche con i colleghi di lavoro, pensate che un po’ tutti tra scartoffie e impegni, pacchetti regalo da preparare e corse tra ufficio e casa siete un po’ sulla stessa barca.

Pensate anche che, se ferie permettono, trascorrerete dei giorni fuori dal lavoro e magari poco prima di lasciare l’ufficio berrete insieme uno spumante e mangerete un panettone.

Potreste anticipare questa festa con dei piccoli impegni giornalieri simbolici, un calendario pre natalizio da vivere insieme ai colleghi e che potrebbe essere occasione per migliorare i rapporti ma anche l’ambiente dove vivete.

Tutti i posti, a Natale si colorano di luci e allegria, serve a trasformare gli ambienti di lavoro come una seconda casa, un luogo di impegno e comfort per voi e anche un posto accogliente per clienti o altri professionistiche vengono da voi tra consulenze e impegni vari.

Calendario pre-natalizio dello shopping

Vi piacciono moda, tecnologia, scarpe, borse, makeup, beauty, bricolage e altro che vi porta fuori casa a visitare negozi e centri commerciali? Ebbene, organizzate il calendario pre-natalizio dello shopping, un po’ siete costretti perché a Natale si fanno i regali ma poi, perché non può essere l’occasione di farsi qualche piccolo autoregalo?

E’ un periodo dell’anno che si arricchisce di occasione, di prodotti esclusivi in tutti i settori (come qui www.18bet.info).

Potete organizzare il vostro personale calendario pre-natalizio dello shopping pensando alle cose che desiderate, agli hobby, alle cose che vi servono e vorreste avere a casa. Potete organizzarlo pensando anche ad un budget preciso da spendere per voi e per le persone a cui vorrete fare un regalo.

E’ bello donare qualcosa per fare felici gli altri, è anche bello valorizzarsi o gratificarsi oppure approfittare di un momento dell’anno che si arricchisce di offerte e prodotti unici.

Materiali e disegni adatti per creare un calendario natalizio

Potete organizzare tantissimi calendari degli avventi o pre-natalizi, proprio perché in ogni settore, dalla tecnologia, allo shopping, alla cucina ci sono tanti aspetti da valorizzare, premiare con un acquisto o un momento speciale, una lettura, una crescita personale. Si tratta in fondo di una sorta di programma con impegni giornalieri da scrivere su un cartellone colorato o una tavola di legno.

Ed è qui che potete sbizzarrirvi nella fantasia, coinvolgere i bambini, i famigliari, i colleghi e gli amici più creativi. I disegni più gettonati sono: albero di natale, renna di Babbo Natale, Babbo Natale stesso, la Stella Cometa, le ghirlande.

Potete realizzare uno di questi disegni e attaccarvi dei post-it colorati, oppure usare semplicemente dei pennarelli. Ancora potete realizzare una scatola con la forma dei disegni che vi abbiamo consigliato ed inserire dentro 23 o 25 scatolette più piccole o bigliettini su cui scriverete un impegno giornaliero o un regalo da farvi. Che ne dite, vi piacciono le idee che vi abbiamo dato?

Author: Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *