Scommessa a schema handicap asiatico, ecco come funzionano

Hai sempre sentito parlare di Handicap Asiatico, ma in realtà non hai ben capito il suo significato? Di cosa stiamo parlando quando ci riferiamo all’handicap asiatico e come questo handicap influenza il mercato delle scommesse sportive asiatiche?

Benvenuto sul nostro sito che parla di bookmakers con asiatiche (handicap) dove daremo un’occhiata al significato di questo termine e cosa significa over/under in questo tipo di scommesse.

Dal punto di vista del significato, handicap è un termine inglese che si traduce con svantaggio, quindi cosa ha a che fare con le scommesse sportive? La risposta è semplice: rende più attraenti le scommesse presso i bookmaker. E questo rende molto più divertente scommettere su alcuni eventi che sembrano avere un risultato ovvio, con quote basse.

Funzionamento Handicap asiatico, un esempio concreto

Vediamo come funziona un handicap asiatico… Immaginiamo una partita di Champions League tra Juventus e Real Sociedad. A causa della qualità della squadra e della storia, è facile supporre una vittoria della Juve, ed è per questo che le quote di vittoria della Juventus sono basse. Ora cosa succederebbe se scommettiamo sulla Juventus con un handicap di -2? La Juve dovrebbe vincere di 3 gol o più per poter vincere noi la scommessa che avrà, ovviamente, una quota più alta.

Allo stesso modo, è possibile piazzare una scommessa su Levante con un handicap di +2, che ci permetterà di vincere nel caso in cui Levante vinca, pareggi o perda con meno di tre gol. Ovviamente, in questo caso le quote sarebbero più basse dell’originale senza handicap.

Quali tipi di handicap asiatici possiamo trovare? Gli handicap asiatici possono essere divisi in tre sottogruppi con conseguenze diverse sui risultati.

Mezzo handicap: 0,5

Quando si decide di giocare con un handicap medio, significa che si è scelto di dare un vantaggio fittizio di almeno 0,5, in positivo o in negativo. Nel caso in cui tu abbia dato un vantaggio di handicap di +0,5 alla tua squadra nella tua scommessa, l’avversario deve essere vittorioso perché tu perda, perché in caso di pareggio, il vantaggio che hai scelto rende la tua squadra virtualmente vittoriosa.

Può anche succedere che decidiate di dare alla vostra squadra un handicap negativo. Immaginiamo che decidiate di giocare con un handicap di -2,5. Ora è la tua squadra che deve vincere con almeno 3 gol per ottenere la vittoria. Vediamo un esempio in una partita tra Real Madrid e Roma, dove hai deciso di scommettere sulla Roma con un handicap di +1,5.

Handicap intero o completo

A differenza del caso precedente, l’handicap completo assegna come vantaggio i gol interi invece dei mezzi gol. Allo stesso modo, se scommetti su una squadra con un handicap di -1, la tua squadra deve vincere con una differenza di due gol perché la tua scommessa sia vincente.

Nel caso in cui la tua squadra vinca con un solo gol, allora sarà dichiarato un pareggio e la puntata ti sarà restituita – non hai né vinto né perso.

Ovviamente, se la partita vera e propria finisce in un pareggio, perderai la scommessa poiché il tuo handicap farà sì che la tua squadra abbia una perdita virtuale a causa del gol che hai assegnato al tuo avversario.

Fonte articolo: bookmakerasiatici.com

Le nostre news di calcio qui

Author: Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.