Trionfo in Champions League: Egonu trascina Conegliano

Con la 64ª vittoria consecutiva è stata piegata Instanbul. Le ragazze di Santarelli dopo scudetto, Coppa Italia, Supercoppa fanno poker e conquistano l’Europa. Visitate il sito www.22bet-italia.eu.

Conegliano-V.Istanbul 3-2

Arriva a quattro il numero di vittorie del Conegliano. Inafferrabili portano a casa un poker di vittorie, Champions League, scudetto, Coppa Italia e Supercoppa. Battaglia lunga durata oltre due ore e mezza la squadra di Santarelli fa inchinare le ragazze di Guidetti.

Santarelli riesce ad eguagliare la Foppapedretti Bergamo con il suo record.

Inizio in salita

Conegliano nel palasport di Verona inizia la sua performance in salita. Solo 300 persone erano presenti ed un clima surreale avvolgeva il palasport. Perfezione per Gabi, Haak e Bartsh consigliate da Ognjenovic. Dietro ad inseguire con grande affanno è l’Antonio Carraro anche se il primo scambio è terminato 1-0.

La partita della squadra di Guidetti è stata preparata con molta cura stando attenti ad ogni dettaglio. I tifosi hanno fatto sentire tutto il loro calore anche rimanendo fuori dal palasport. Hanno salutato con fumogeni e bandiere la squadra ma il primo set urla Vakif.

A metà del secondo parziale Sylla è stato mandato in panchina da Santarelli e il suo posto è stato preso da Adams. Conegliano ottiene il primo sorpasso sul 16-15 giocando una partita con molta lentezza. Le italiane pareggiano i conti con Instanbul a causa di qualche errore di questi ultimi.

Nel terzo set il Vakif riparte bene e quindi per le ragazze di Santarelli c’è ancora da soffrire. Egonu botta e risposta con Haak. L’attacco che vale 24-24 capita in mano a Paola ma la palla finisce fuori. Instanbul di nuovo in vantaggio.

Quarto set

Nel quarto set il Conegliano parte meglio e ottiene un vantaggio di 4 punti. Il Vakif non molla la presa torna sotto e pareggia a 21 con Bella Haak. Chiude la frazione Egonu con un attacco a due battute. Di nuovo in parità e il tutto si gioca nel quinto set.

Partenza da incubo 4-0 subito. Conegliano riparte e con le bordate di Egonu torna a respirare. Arriva il sorpasso e sigilla il 15-13 punteggio che vale la coppa. Conegliano sul tetto dell’Europa e Vakif battuto ancora una volta.

Author: Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *