Juventus Atalanta, prematch

La partita Juventus Atalanta si è giocata sabato 27 novembre alle 18.00, i bianconeri secondo i pronostici sono favoriti, analizzando le quote la Juventus risulta più bassa rispetto a pareggio e vittoria Atalanta nonostante la posizione di classifica sia minore rispetto alla Dea. Per analisi bookmakers Leggi di più.

Juventus e Atalanta, arrivano da pareggi e sconfitte Champions

Iniziamo da un confronto classifica, l’Atalanta si trova al quarto posto dopo 13 partite giocate. Negli ultimi cinque incontri ha vinto tre volte a pareggiato due, in totale ha ottenuto sette vittorie, quattro pareggi, due sconfitte, numero di goal 27, subiti 17. Si trova a tre punti di distanza dall’Inter, tre punti sopra la Roma che è davanti alla Lazio a 22 punti.

In Champions la Juventus ha perso quattro a zero contro il Chelsea, invece l’Atalanta ha pareggiato 3 a 3 con la squadra svizzera Young Boys. Due partite complicate, perché il Chelsea è campione champions in carica ma dalla Juventus ci si aspetta sempre almeno un goal. L’Atalanta è messa meglio della Juventus e il pareggio con tre goal, tra l’altro con recupero sul finale, ultimi dieci minuti, arriva dopo sconfitte e pareggi con il Manchester United.

Juventus Atalanta: partite precedenti, goal, curiosità tecniche

L’Atalanta non è un avversario semplice per la Juventus, analizzando le partite precedenti in serie A sono state ottenute solo de vittorie su nove partite. La Juventus ha ospitato spesso la Dea mostrando sempre un certo vantaggio. L’Atalanta con 16 punti ottenuti in trasferta ha dimostrato di poter rispondere a squadri forti come Juventus, Milan, Inter, Napoli, Roma e Lazio.

Possibile formazione Juventus: convocati, disponibili, recuperati

Paul Dybala sarà titolare nella partita contro l’Atalanta, lo ha dichiarato l’allenatore juventino Massimiliano Allegri. Sono fuori Danilo, De Sciglio e Ramsey, sono recuperati Chiellini e Bernardeschi. La situzione in campo e in panchina sarà questa.

Portieri disponibili Szczesny, Pinsoglio, Perin. Difensori possibili De Ligt, Cuadrado, Chiellini Alex Sandro, Bonucci, Rugani, De Winter. I centrocampisti saranno Bernardeschi, Arthur, McKennie, Chiesa, Rabiot, Locatelli, Bentancur, Kulusevski. Infine gli attaccanti, Morata, Dybala, Kean, Kaio Jorge.

Potrebbe scendere in campo formazione 4 4 2 con Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; McKennie, Locatelli, Rabiot, Chiesa; Dybala, Morata.

La panchina dell’Atalanta ha Rossi, Sportiello, Palomino, Scalvini, Pezzella, Koopemeiners, Hateboer, Pasalic, Miranchuk, Muriel, Ilicic, Piccoli. Gli indisponibili sono Lovao e Gosens. Formazione 3 4 1 2 con Musso, Toloi, Palomino, Djmsiti; Zappacosta, De Roon, Freuler, Maehle; Pessina; Zapata, Muriel.

Luis Muriel è il Dybala di Gasperini

Sosfanta analizza una notiza della Gazzetta dello Sport, Luis Muriel è il centro della strategia tecnica contro la Juventus insieme a Duvan e Zapata. Dietro Pessina e Pasalic, nei giorni scorsi mentre si circolavano voci rumors su possibile cessione o scambio prestito di Muriel veniva confermata la necessità di Gasperini di allargare o il centrocapo o la difesa, il motivo sono le assenze che possono minare le possibilià di giocare bene partite importanti. Nelle settimane scorse si è scritto molto del rinnovo di Paulo Dybala, centro invece della strategia Allegri, tanto che per la partita contro la Dea lo ha reso titolare.

Author: Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *