Il poker online, come cercare una piattaforma sicura

Molte persone che hanno imparato un gioco di carte da genitori, fratelli, parenti e amici possono ricercare lo stesso nella modalità elettronica.

Pensiamo ad esempio, ai solitari che proponeva Microsoft con Window 98, in genere affiancava Mine, il gioco delle mine. Poi si potevano acquistare floppy e cd con software molto semplici oppure scaricarli nei primi archivi online.

I siti che offrono giochi di carte online sono tanti, iniziando da Gameroom di Facebook che ha sostituito le numerose pagine e app interne che comprendeva. Pensiamo allo store di Google Android e Apple con le numerose app di giochi di carte da scaricare e vivere come passatempo.

Il poker non è come il burraco e la briscola, queste due infatti si giocano senza puntare soldi anche finti (fiches). Il poker, il texas hold em e tutte le altre varianti e specialità del gioco invece prevedono la giocata a soldi anche solo concettualmente.

Da qui bisogna fare una grande distinzione: il poker gratuito senza soldi, il poker online come gioco d’azzardo vero o il poker online sportivo e anche con con la giocata a soldi compresa. Qui analizziamo proprio questo aspetto e lo facciamo con uno dei miglior portali informativi del settore: https://www.pokertv.it/.

Innanzitutto parliamo del gioco del poker

Tutti imparano a giocare il poker classico con cinque carte in mano coperte, oppure il Texas Hold em con alcune carte scoperte sul tavolo. Ebbene, il poker i professionisti e i giocatori sportivi più che un gioco lo definiscono “una famiglia di giochi” composta da varianti e specialità. Insomma, versione del poker di tutti i tipi con carte scoperte o tutte coperte, diverse scale di vincita, regole tutte proprie e così via. I giocatori che possono giocare una partita vanno da 3 a 6, non ci sono squadre a meno che un campionato o un torneo non prevedeva la presenza di club, squadre o nazioni. Il poker ha come essenza storica l’essere un gioco d’azzardo e anche uno sport seppure praticando questo sport si mantiene la scommessa a soldi ma dipende. In questi mesi di avvicinamento alle olimpiadi ci si chiede perché il poker non possa essere incluso nelle discipline olimpioniche, uno dei motivi è la presenza della giocata a soldi e anche il fatto che non c’è una definizione o identificazione ufficiale del poker come attività agonistica e sportiva cosa che avviene ad esempio per il biliardo, il bridge e altri, nella loro definizione di attività sportiva agonistica non significa che si possano trasformare automaticamente in gioco olimpionico.

Il poker come gioco ludico, d’azzardo e sportivo

Il poker come gioco ludico online può essere giocato in tutte le piattaforme o siti web che lo offrono senza essere casinò online e offrire la possibilità di fare scommesse sportive.

Come gioco d’azzardo si può giocare in piattaforme betting casinò online come Poker Stars o anche Snai. Il poker come gioco sporivo può essere giocato online nelle piattaforme che offrono competizioni e tornei digitali o terrestri rinomanti. Poker Stars ne ha molti ma non è l’unica piattaforma.

Il poker online da cercare nelle piattaforme sicure

Il poker online è a tutti gli effetti gioco d’azzardo se giocato con soldi veri, quindi è bene informarsi su tutte le leggi penali e civili riguardanti l’argomento. Può essere utile visitare le pagine dell’Agenzia delle Dogane, le numerose piattaforme di informazione legale. Altra cosa, il poker online è solo per maggiorenni, le piattaforme serie mettono il logo +18. Infine, analizzando anche la lista e recensioni di Pokertv, è bene scegliere piattaforme legalizzate dalla nostra Agenzia delle Dogane. Il Web purtroppo è un luogo confusionario, se cercate in qualsiasi motore poker online verrete in contatto con casinò online che spesso non sono italiani ma magari sono di altri Stati, magari europei come Malta, Inghilterra oppure Cipro e Curacao.

Una piattaforma per giocare il poker online va scelto con cura considerando la sicurezza dei dati e della privacy, regole chiare e precise su scommesse e giocate (vi consigliamo la lettura della guida Rarebak).

Una piattaforma di poker online deve anche avere una buona assistenza clienti, tante guide utili per informare il giocatore sulle regole del gioco e delle sue varianti o specialità.

E infine!

Infine, ricordate che ci vogliono molti anni, studi, giochi e letture per diventare pokeristi sportivi o professionisti. Nel web, esistono anche giornali dedicati al poker sportivo e al betting pokeristico utili da leggere per scoprire un mondo poco raccontato e sempre in movimento.

Author: Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *