Festival di Sanremo 2022: i cantanti, gli ospiti delle prime serate

Con barbatop.it abbiamo deciso di raccontarvi le prime tre serate della settantaduesima edizione del Festival di Sanremo, edizione dell’anno 2022. Nella bellissima Liguria si esibiscono tanti artisti non solo della musica ma anche del cinema, del teatro e dello sport, del giornalismo. Gli ospiti sono il sale del palco Ariston, insieme alle co conduttrici o co conduttori del Festival. Anche quest’anno presenta ed è direttore artistico Amedeus, Drusilla Foer non ha risparmiato battute e ironia, il noto conduttore è stato al gioco e ha assecondato l’ironia della co-conduttrice.

La prima serata: canzoni presentate e ospiti principali

La prima serata è stata di presentazione della prima parte delle canzoni in gara. Già alla fine della puntata si aveva la classifica parziale con giudizio e critica della stampa.

I cantanti che si sono esibiti: Achille Lauro, Yuman, Noemi, Gianni Morandi, La Rappresentante di Lista, Michele Bravi, Massimo Ranieri, Mahmood e Blanco, Ana Mena, Rkomi, Dargen D’Armico, Giusy Ferreri. Primo posto a Brividi di Mahmood e Blanco, secondo posto a Ciao ciao di rappresentante di Lista, terzo posto a Dove si Balla di Dargen D’Amico. Ultimi due posti nella prima serata a Yuman e Ana Mena, rispettivamente all’11 e 12 della classifica.

La coconduttrice della prima serata è stata l’attrice Ornella Muti, ha afficanto Amadeu nelle presentazioni degli artisti. Ci sarà anche Fiorello, entrerà dopo l’esibizione di Gianni morandi e poi entrerà con il tennista Matteo Berrettini. Si parlerà del tennis come sport da praticare, di gare internazionali e altro. Fuori dai cantanti in gara si esibiranno i Maneskin per ben due volte, Colapesce e Dimartino da un altro palco. Si omaggerà Franco Battiato dopo l’entrata in scena di Roul Bova e Nino Frassica.

La seconda serata: gli sketch di Checco Zalone

Lorena Cesarini è attrice nata a Dakar e cresciuta a Roma. Ha studiato storica contemporanea e ha lavorato specializzandosi nell’Archivio di stato. “Sono la prima nera a condurre da questo palco. sono una romana de Roma”. L’Ariston, di nuovo, grazie alla presenza di ospiti e conduttrici speciali diventa luogo per lanciare messaggi contro il razzismo, le discriminazioni e l’indifferenza. La seconda serata di Sanremo si apre con il ricordo di Monica Vitti, il giorno prima si è ricordato e reso onore a Tito Stagno, giornalista che raccontò l’allunaggio del 1969. Ospite speciale della serata Checco Zalone, inizierà con uno sketch sul tema LGBT. Uno di quegli sketch che all’interno della stessa comunità LGBT può creare commenti a favore oppure critiche.

La comicità spiazzante di Zalone toccherà la figura dei virologi interpretando un cugino alla lontana di Albano Carrisi, poi diventerà un rapper esplosivo e ironico, di fatto Poco Ricco può entrare come pezzo da combattimento nelle classifiche musicali.

Quindi, gli artisti che si esibiranno in gara: Sangiovanni, Giovanni Truppi, Le Vibrazioni, Emma, Matteo Romano, Iva Zanicchi, Ditonellapiaga con Rettore, Elisa, Fabrizio Moro, Tananai, Irama, Aka 7even, Hghsnob e Hu. Cantanti ospiti invece Laura Pausini, Ermal Metal, Arisa e Malika Ayane. Classifica parziale della seconda serata: primi tre posti di Elisa, Mahmood e Blanco, La Rappresentante di Lista. Nella top five rimangono Dargen d’Amico e Gianni Morandi.

Author: Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.