Domenica 3 aprile grande partitone: Juventus contro Inter. Lotta per lo scudetto con due mesi di anticipo

Le squadre di Serie A e Serie B ritornano in campo dopo uno stop di campionato di quasi dieci giorni. Di mezzo a questo tempo le qualificazioni ai mondiali con le partite anche degli Under azzurri. La trentunesima giornata per tutti inizia il due aprile, nel giorno prima cambiano le regole per via della fine dello stato d’emergenza Covid.

In campo, nello stadio, nelle città saranno ancora molte le attenzioni per non far ripiombare il Paese in una nuova emergenza. Nel titolo abbiamo detto che domenica si giocherà un grande partitone, e così è. Alta è l’attenzione su Juventus contro Inter che si giocherà a Torino. Sopra a queste due squadre, il Milan al primo posto giocherà lunedì contro il Bologna, il Napoli invece è ospite dell’Atalanta. Con queste cinque squadre citate si stabiliranno nuovi equilibri in vetta alla classifica, dove per ora dominano il Milan e il Napoli. Per questo tra Inter al terzo posto e Juventus, al quinto con un recupero eccezionale di punti, si sente già da ora odore di scudetto e anche Champions visto che entrambe non sono sopravvissute agli ottavi di finale.

Chi è favorita? Occhio alle statistiche

22bet Italia link 2022 vi riporta ad un bookmaker online molto conosciuto e con licenza regolare presa a Curacao, un bookmakers con un palinsesto sportivo ampio che oltre a stabilire quote in un blog interno analizza anche le partite più importanti. Difficile stabilire il vincitore, infatti le percentuali di statistica sulla probabilità di vittoria sono vicinissime.

L’Inter rimane favorita per via del terzo posto, la Juventus però ha quattro vittorie consecutive e un pareggio. L’Inter ha tre pareggi e una sconfitta, una sola vittoria nelle ultime cinque partite. Diciamo che solo per il suo terzo posto è leggermente favorito sulla Juventus. Per questo motivo questa partita sarà una sorpresa continua, al di là di qualsiasi risultato. La Juventus ha ritrovato una grinta inaspettata, peccato l’esito degli ottavi Champions. L’Inter gioca con qualche boccone amaro in bocca delle precedenti partite ma continua a spingere sulle sue forze e capacità. I neroazzurri con una partita in meno rispetto alla Juventus hanno ottenuto 17 vittorie, stesso numero della Juventus che ha trenta match giocati, nove pareggi, uno in più della Juventus, tre sconfitte, due in meno della Juventus.

Formazioni possibili

Di formazioni possibili ne analizziamo due, partendo da Dazn che offre lo streaming di partite della Serie A con abbonamento mensile.

Come rivela il giornale interno le due squadre hanno dei giocatori che non possono giocare. Si legge di Vlahovic, secondo miglior marcatore di Serie A, vicino al primo posto conteso con Ciro Immobile, che a casua di un fastidio muscolare potrebbe non giocare. Invece, Inzaghi non deve rinunciare a Lautaro Martinez e Vecino a causa del Covid. Ricordiamo che l’Inter è tra le squadre che ha dovuto saltare una partita a causa proprio del numero di contagiati prima del match. Chiellini e Bonucci da recuperare ma non esclusi. L’Inter deve rinunciare a Brozovic rimasto in Croazia a causa di un problema al polpaccio.

  • Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, De Ligt, Chiellini, De Sciglio; Cuadrado, Locatelli, Rabiot; Bernardeschi, Vlahovic, Morata.
  • Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Vidal, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Dzeko.

La Gazzetta invece pone per la Juventus una formazione 4-4-2, conferma invece il 3-5-2 per l’Inter. Il 4-4-2 della Juventus ha gli stessi giocatori ma con Vlahovic e Morata davanti a Dzeko e Lautaro. Tra le ultime news infatti c’è la conferma del recupero di Brozovic, Lautaro e Vecino (NEWS). Per Allegri tornano disponibili Locatelli e Bonucci.

Author: Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.